La tenacia della rosa

Written on 24 dicembre 2009 – 10:13 | by marcopino |

Complice un’occhiata di sole ieri mattina, ne ho approfittato per fare un po’ di scatti in esterna…mi ha sorpreso il contrasto tra il bianco onnipresente e il bel rosso delle rose che, tenaci, continuavano a mostrarsi malgrado il freddo…ne sono venuti fuori tre scatti per il contest “Inverno”. Gli esperimenti con la nuova macchina proseguono: le riprese in esterno mi danno, per ora, mooolte più soddisfazioni, complice anche la mia incapacità e l’obiettivo non propriamente luminoso.

Canon Eos 1000D, Iso 800, 55mm, 1/250, F11

Canon Eos 1000d, iso 800, 52 mm, F20, 1/200

Canon Eos100d, iso 800, 52mm, F5.6, 1/500

  1. 3 Comments to “La tenacia della rosa”

    1. Matteo Cervo scrive:

      Grande Marco!! Le prime immagini della tua nuova compagna di avventure!!
      Bellissimo il colpo d’occhio e l’idea di dare forza allo scatto con il contrasto cromatico rosso-bianco. Se mi concedi un’analisi personale ti direi che il soggetto si perde all’interno dell’inquadratura, troppo piccolo per diventare polo di attrazione della foto. (tranne che nella terza immagine)

      Quello che ho sperimentato facendo le mie prime immagini attraverso un oculare è che spesso l’occhio si concentra eccessivamente sul soggetto all’interno del mirino. Il risultato è che non si dà peso all’economia generale dell’inquadratura e non si considerano gli elementi che possono diventare di disturbo oppure risultare compositivi per l’immagine.IMHO

      Ovviamente se al contrario le inquadrature che ci hai proposto rispecchiano una tua particolare scelta o gusto non posso mettere parola.

      Teo!

    2. marcopino scrive:

      In effetti anche per me la più efficace è la terza…nella prima mi piaceva il gioco del ramo in secondo piano a suggerire una diagonale, ma forse l’inquadratura andava stretta di più.
      La seconda…bah, direi un esperimento: l’idea era quella di giocare sul bianco (pensato come “pagina”) e sull’intrico dei rami, che mi ricordava certe decorazioni da miniatura.

      Cmq, sarà l’entusiasmo dell’inizio…però con una macchina migliore si prende gusto a scattare!

    3. Ma che bello vere il Marcopino che gioca con il suo nuovo gioco!
      Personalmente mi piace la seconda anche se ci lavorerei di più in post-produzione…magari croppandola un po’…dai, facci vedere di cosa sei capace!!

    Leave a Reply

    (obbligatorio)

    (obbligatorio)