Panasonic Lumix G2: gran bella macchinetta!

Written on 25 novembre 2010 – 19:37 | by Falsomagro |

No, non ho vinto una fornitura di macchine fotografiche Micro Quattro Terzi Panasonic, mi è solo capitato di avere un’anteprima della Lumix GF2 mentre stavo concludendo la recensione della Lumix G2. Quest’ultima è l’evoluzione di una delle macchine fotografiche più coraggiose degli ultimi anni, la Panasonic G1, capostipite di tutte le mirrorless digitali.

Dopo prodotti con altre fogge, Panasonic è tornata all’idea originaria con la G2, una macchina fotografica compatta a ottiche intercambiabili che merita più di una menzione. Dotata di molti controlli manuali e di scorciatoie per le regolazioni offre anche la comodissima modalità Intelligent Auto, davvero intelligente nel scegliere tutti i parametri di scatto (non solo coppia tempo/diaframma, ma anche gestione del micro-contrasto e di ombre e luci). Quest’ultima mi ha davvero stupito per come riesca in mezzo istante a ottimizzare tutti i parametri di scatto tirando fuori immagini per le quali io avrei impiegato diversi minuti perso in menu e regolazioni fini.

Il sistema di lettura esposimetrica è davvero infallibile e tarato per non bruciare mai le alte luci (range dove le Quattro Terzi spesso mostrano la corda) pur registrando parecchi dettagli nelle ombre. Qui sopra uno scatto JPEG stirato al massimo con Photoshop per recuperare dettagli nelle ombre (trovate tutto il procedimento nella recensione su Hardware Upgrade) che mi ha davvero stupito per la quantità di informazioni che sono state estratte dalle zone più scure.


Panasonic LUMIX G2
ISO 100 – f/8 – 1/320 sec – 26mm

Si tratta di una macchinetta divertente ed ergonomica, con la quale scattare in piena libertà, lasciandosi guidare in qualche frangente dalla modalità automatica e dai filtri colore che, come dicevo nello scorso post sulla GF2, a volte sono davvero uno spunto di creatività. Qui sotto invece un salto nell’iperspazio di fronte al duomo di Colonia, con quell’effetto di zooming durante lo scatto che a me fa davvero impazzire.


Panasonic LUMIX G2
ISO 800 – f/4.1 – 1/8 sec – 18mm

  1. One Comments to “Panasonic Lumix G2: gran bella macchinetta!”

    1. [...] esperimento risaliva al Duomo di Colonia, ma in quel caso avevo a disposizione un cavalletto davvero poco [...]

    Leave a Reply

    (obbligatorio)

    (obbligatorio)